TEL. +39 045 6933671 - VIA DELLA VALVERDE, 87 - 37122 VERONA

Di cosa mi occupo

 

occupo1

Osteopatia: cosa è, cosa cura, a cosa serve?

L’ Osteopatia nasce dall’unione di due parole che derivano dalla lingua greca: “osteon” che significa osso e “pathos” che significa sofferenza.

L’ Osteopatia è un approccio manuale per il trattamento della colonna vertebrale, dei visceri, del sistema neurovegetativo e del sistema cranio sacrale.

Tutte queste strutture hanno la possibilità di creare quella che in gergo viene definita una “disfunzione osteopatica”, cioè una restrizione di mobilità in diverse aree dell’ organismo.

Queste restrizioni, a loro volta,  influenzano l’ intero apparato muscolo-scheletrico.

Si potranno verificare quindi ripercussioni sulla postura del paziente, che potrà alterare il suo allineamento,  creando tensioni miofasciali e, nel tempo, dolore.

occupo2

È soprattutto il Dolore che porta i pazienti a consultare l’ Osteopata.  Mal di schiena alto e basso (cervicalgia, dorsalgia, lombalgia), con o senza irradiazioni nevralgiche (sciatica), torcicollo, cefalea, nevralgia cervicobrachiale, coxalgia, fascite e tendinite.

L’ Osteopatia é di supporto anche con problematiche come asma, alterazioni polmonari, otiti medie, coliche addominali, dismenorrea, ecc.

Si dimostra molto efficace inoltre in;

  • Supporto alle donne in Gravidanza (per problemi di postura, lombalgia, sciatalgia, ecc);
  • Ambito Neonatale e Pediatrico per problemi relativi a coliche, reflusso, torcicollo miogeno;
  • Supporto all’ Odontoiatria e all’ Ortodonzia, per ottimizzare le risposte dell’organismo alla Terapia Ortodontica (apparecchio, byte) in corso;
  • Supporto agli Sportivi, dove l’ atleta viene aiutato ad esprimere il massimo delle sue potenzialità fisiche.

E ora bisogna capire cosa fa un Osteopata.

Una volta deciso di andare da un Osteopata, uno bravo, vi sottoporrà ad una valutazione per capire l’estensione del problema e la sua gravità, in modo da poter avere un quadro preciso di informazioni.

Una visita di valutazione serve a:

  • reperire tutte le informazioni in merito ai disturbi funzionali del paziente;
  • eseguire tutti i test Ortopedici e Neurologici di sicurezza;
  • osservare la postura.

Questo procedimento permette all’ Osteopata di elaborare un trattamento adeguato, dove verranno utilizzate Tecniche Manuali su tutte le strutture del sistema locomotore (legamenti, muscoli, fasce, ossa ecc…), viscerali e cranio-sacrali.

È necessario tenere a mente che l’ Osteopatia non è invasiva, non si avvale dell’ausilio farmacologico, e gli unici strumenti utilizzati dall’ Osteopata sono le sue mani.

L’ Osteopatia aiuta a ristabilire l’ armonia della struttura muscolo scheletrica, permettendo all’ organismo di raggiungere un proprio equilibrio e di ristabilire il benessere.